SERIE B – S. Bernardo avvio sprint, scivola a -17, rimonta e sfiora il supplementare

La sfida di Supercoppa del Pala 958 premia la Junior Casale, che ribalta il buon inizio della S. Bernardo Langhe Roero con due periodi centrali solidi. LRB ha dalla sua l’ottimo avvio e la rimonta conclusiva che per poco riapre clamorosamente la gara.

La partita

Al Pala 958 va in scena la sfida ufficiale inaugurale della stagione di Serie B, con la S. Bernardo Langhe Roero (che giocherà col nome di Novipiù Campus la U19 Eccellenza) ad ospitare la Junior Casale, neopromossa ma con giocatori esperti della categoria.

Sirchia e Lomele da tre danno subito fuoco alle polveri (9-1), poi Ruiu fa altrettanto (9-4), ma a chiudere la raffica di tiri pesanti è Corgnati: 12-6. Lomele ruba palla e trova il +8, ribadito da Longo di mano mancina sul 18-10. Le prove di riavvicinamento ospite non vanno a buon fine e le distanze sono quasi immutate al decimo minuto: 21-14.

Corgnati è indiavolato e riarma la mano in avvio di seconda frazione, così come Sirchia che da 8 metri brucia la sirena dei 24”: 31-20. Toccato il massimo vantaggio, però, LRB inizia a subire i rimbalzi in attacco di Casale e la fisicità di Riva e Ruiu. Uno 0-14 ribalta vantaggio e soprattutto inerzia: da carambola offensiva i rossoblu si issano sul 31-34. Merello interrompe l’emorragia dalla lunetta ed è proprio a cronometro fermo che i locali riprendono ossigeno (38-37). Prima della pausa, tuttavia, sono ancora i viaggianti a prendersi la testa: 38-42.

La ripresa vede un fiume di rimbalzi d’attacco ancora preda di Riva, che col secondo tap-in di fila scrive +8 (50-58). La S. Bernardo, inoltre, fa tanta, tanta fatica in attacco ed il divario lievita minuto dopo minuto fino al +17 ospite (40-57). Jacomuzzi ferma tutto e dopo una rubata LRB guadagna un antisportivo che vale due liberi preziosi. Nel possesso seguente Castellino segna dal vertice e rianima i suoi (47-59). Al trentesimo i biancoargento limano ancora qualche punto e si portano a -10 (52-62).

Riva prosegue il suo show in serata firmando il 55-64 (venticinquesimo punto), ma commette il secondo antisportivo personale e deve lasciare il parquet a nove minuti dal termine. Manna spara dai 6,75 m il -5 (59-64), anche se la Junior torna a stretto giro in doppia cifra di vantaggio (59-69). Makke in penetrazione non lascia le mani dal manubrio del match, Longo poi con 1:23 da giocare realizza il 65-70! La JC sta per perdere palla, ma trova un fallo che dalla linea della carità le permette di andare a +7 (65-72). Lomele dà ancora speranze ai suoi con due triple, ma in volata LRB deve arrendersi 71-74.

Il pubblico di casa applaude comunque per l’impresa sfiorata nel tentativo di rimonta partendo dal -17. Casale prosegue il suo cammino di Supercoppa, mentre la S. Bernardo può tornare a concentrarsi sulla preparazione nel mese che resta da oggi all’inizio del campionato.

Ufficio Stampa Langhe Roero Basketball

 

Tabellino

S.Bernardo Langhe Roero – Junior Casale Monferrato 71-74 (21-14, 17-28, 14-20, 19-12)

S.Bernardo Langhe Roero: Aaron Lomele 15 (2/6, 3/5), Alessandro Sirchia 11 (0/1, 3/7), Alleia ivan Mobio 10 (0/2, 2/4), Giorgio Manna 9 (1/3, 1/6), Matteo Corgnati 8 (1/7, 2/5), Valerio Longo 6 (3/6, 0/0), Mattia Castellino 5 (0/1, 1/1), Erik Makke 3 (1/3, 0/1), Haward Obakhavbaye 2 (0/1, 0/0), Tommaso Morello 2 (0/1, 0/0), Sean Pecchenino 0 (0/0, 0/0), Francesco Cravero 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 19 / 22 – Rimbalzi: 34 4 + 30 (Aaron Lomele 9) – Assist: 5 (Aaron Lomele, Alessandro Sirchia 2)

Junior Casale Monferrato: Alessandro Riva 25 (10/17, 0/0), Guglielmo De ros 13 (1/1, 2/9), Eric Ruiu 11 (2/7, 2/5), Alberto Apuzzo 7 (1/2, 1/4), Manuel Saladini 6 (0/1, 1/6), Igor Jovanovic 4 (2/4, 0/5), Claudio Negri 4 (0/0, 0/0), Giulio Raiteri 3 (1/2, 0/2), Alberto Ielmini 1 (0/0, 0/0), Bilal Kamar 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Geraci 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 22 / 33 – Rimbalzi: 45 12 + 33 (Eric Ruiu 13) – Assist: 12 (Guglielmo De ros 5)

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su tumblr
Condividi su email