SERIE C – Scontro durissimo, ma LRB si prende Gara 1!

Una sfida dura, ruvida e combattuta, questa una gara 1 che la S. Bernardo Abet riesce a domare dopo aver dovuto dare tutto per superare una coriacea e combattiva 5 Pari Torino.

Gli ospiti cercano anche di scappare nel primo tempo (10-17), ma LRB riesce a limitare il distacco alla pausa per poi mettere la freccia nella ripresa trascinata dai guizzi di Eirale, ma anche dal reparto lunghi e dalla buona difesa di squadra.

La partita

Eccola, è la sera della finale. O meglio, la sera del primo atto della serie che deciderà chi tra Langhe Roero Basketball e 5 Pari Torino vincerà la C Silver.

La concentrazione di LRB ad inizio gara si sublima nelle due triple di Eirale che valgono il 6-2, con Calabrese ad andare a bersaglio dall’altra parte. Le difese sono intense, però, e si segna poco. Panaccione, il miglior realizzatore del campionato, ci mette un po’ a scaldarsi, ma trova il -1 (6-5). Gallo e Negro segnano i primi punti nel pitturato e sul 10-5 è time-out torinese. Ed ecco che la 5 Pari non concede più nulla a LRB che pur spreca qualche tiro aperto, ma il parziale di 0-10 con cui si chiude la frazione vale il sorpasso: 10-15 al decimo.

Il break lievita fino allo 0-12 (10-17), quando Caldarone conquista un buon fallo e spezza l’emorragia (12-17). I contatti si sprecano e non è semplice per entrambe le squadre avventurarsi nell’area verniciata, non per nulla lo score si muove poco e solo a cronometro fermo: 13-19 a metà frazione. La sfida diventa sempre più ruvida e si infortuna Panaccione, che subisce fallo dal poi espulso Caldarone. Tecnico intanto per il coach della 5 Pari. Altra girandola di liberi e 15-22 sul tabellone. Dopo una vita si torna a segnare dal campo coi rimbalzi in attacco di Gallo e Gioda e la S. Bernardo Abet si riavvicina (22-25). Fiore non ci sta e nel traffico realizza, anche se Toppino fa lo stesso arrivando dal lato debole a scrivere 24-27 alla pausa.

Dal rientro in campo il gioco è un po’ meno spezzettato, Fiore ed Eirale si rispondono a suon di tiri da 5 metri (25-30). LRB si lancia all’assalto e sorpassa ancora con Eirale (31-30). Negro lo segue coi piedi oltre l’arco (34-30), ma ecco di nuovo Fiore in cattedra e non permettere ai suoi di perdere ulteriore terreno. Al trentesimo è 41-39.

Continua la sfida nella sfida tra Eirale e Fiore e il secondo mette la freccia in penetrazione mancina per il 44-45. Non mollano, però, i padroni di casa, che tornano subito avanti, Poi Toppino ruba palla e in contropiede schiaccia per il 48-45. Time-out ospite. Altro recupero e in velocità arriva il rimorchio di Negro per il +5, a seguire Gramaglia, dopo un bel giro palla, colpisce dall’angolo (53-45). Non è finita, Calabrese in reverse e 3 liberi rimettono in carreggiata i torinesi con 50 secondi da giocare (53-50). Panaccione sul -3 tira per il pari, ma il ferro respinge il tentativo e i falli sistematici archiviano la gara sul 56-50.

Langhe Roero riesce così a superare un’avversaria ostica e si ottimo livello che vende cara la pelle. Il merito dei padroni di casa nella serata è stato ricucire subito lo strappo iniziale, per poi difendere e riuscire a concretizzare i possessi decisivi in un finale punto a punto.

Primo punto della serie in tasca, ma è già tempo di pensare a Gara 2, sabato prossimo a Bra alle 18:15.

Ufficio Stampa Langhe Roero Basketball

Tabellino:

Langhe Roero Basketball-5 Pari Torino: 56-50 (10-15, 14-12, 17-12, 15-11)

Langhe Roero Basketball: Gramaglia 6, Riccardi ne, Zabert 2, Eirale 16, Corvalan 2, Stetco ne, Gallo 6, Caldarone 2, Negro 13, Toppino 5, Gioda3, Mittica 1. All. Siragusa, Ass. Sanino.

5 Pari Torino: Panaccione 13, Perissinotto 4, Vullo, Aureli, Calabrese 7, Fiore 23, Cibin, Naretto 3, Canulio, Dario, Feletti. All. Silvio Bronzin.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su tumblr
Condividi su email